14 giorni/12 notti

The Mother Road
GET YOUR KICKS ON ROUTE 66

 

La Route 66 è una delle strade più famose del mondo, un vero concentrato di storie, leggende, set cinematografici, miti e tradizioni attraverso otto stati Americani dall’Illinois alla California. Atikamek Adventure è uno specialista di questo eccezionale percorso sulla “Mother Road” e vi aiuterà a scoprire tutti i segreti di un itinerario diventato molto difficile da seguire fedelmente. I pannelli federali “US 66” sono spariti dal 1985…Per riuscire questo viaggio eccezionale nel cuore dell’America degli anni 50, un’esperta guida vi farà scoprire
dei luoghi selezionati lontani dai circuiti turistici e vivere una pagina eroica della storia americana. Classificata monumento storico
nel 1986, la “66” è una vera leggenda che simboleggia il patrimonio dell’America. Ricordatevi del film Easy Rider…La strada
attraversa le montagne, le foreste, i deserti e le pianure agricole in un panorama geografico punteggiato di luoghi storici per gli
appassionati. La “66” evoca l’inizio di un nuovo modo di vivere: i drive-in, i distributori di bibite nelle stazioni servizio, l’aria
condizionata, le piscine nei motel ecc… Il progresso Americano degli anni 60 si mette in moto. In questo programma potrete
scegliere tra diversi modelli della gamma Harley Davidson, oppure viaggiare su una Ford Mustang cabriolet con climatizzatore.

usa_66-cartina

 

GIORNO 1:
Partenza dall’Italia – Arrivo a Chicago
Partenza dall’ Italia con volo di linea. Pranzo a bordo. Arrivo a Chicago e sistemazione in Hotel.

 

 

GIORNO 2:
Giornata libera a Chicago
Visita libera di Chicago con le sue meraviglie architettoniche, la Sears Tower che con i suoi 443 metri è il grattacielo più alto d’America, il Magnificent Mile sulle rive del Lago Michigan, i Jazz Club ed il famoso metrò sopraelevato.

 

 

GIORNO 3:
Chicago – Springfield 320Km
In mattinata consegna delle moto o delle cabriolet. Partenza per il percorso integrale della mitica “Route 66”. Sosta per il pranzo a Joliet, città dei Blues Brothers, dove scoprirete le stazioni di servizio ed i ristoranti tipici degli anni 20/30. Visita del “Riviera Restaurant” dove Al Capone e suo fratello cenavano frequentemente. Passaggio da Dixie Truckers Home prima stazione di servizio, sosta d’obbligo per i camionisti e museo della 66. Sosta a Springfield, famosa cittadina dove si installarono i primi pionieri nel 1818 e dove si trovano la casa e la tomba di Abramo Lincoln.

 

 

GIORNO 4:
Springfield – St Louis 170Km
Visita del famoso Mustang Corral, il cimitero delle Ford Mustang. Sosta allo storico Chain of Rock Bridge, celebre per il suo angolo a 45° nel mezzo del Mississipi River. A Saint Louis visita dello spettacolare Gateway Arch, la porta del West, monumento eretto in memoria del pionieri che offre una vista spettacolare sulla città. Cena in un Blues Club di Saint Louis.

 

 

GIORNO 5:
St Louis – Joplin 480Km
Il Missouri è punteggiato di località caratteristiche che narrano la storia della Route 66 dove è ancora possibile dialogare con simpatici personaggi che hanno vissuto l’epoca d’oro della Mother Road. A Devil’s Elbow “il gomito del diavolo” una località considerata pericolosa dai pionieri sosta in un tipico bar di Bikers. Arrivo a Joplin, orami vicni al confine col Kansas

 

 

GIORNO 6:
Joplin – Oklahoma City 395Km
Dopo un ultimo tratto nel Missouri si entra nel Kansas per percorrere il breve ma affascinante tratto di Route 66 che attraversa questo stato. Visita dello storico ponte Rainbow Arch Bridge. Sosta nella cittadina di Miami per ammirare il famoso Coleman Theater in stile coloniale e un bellissimo museo di moto d’epoca.

 

 

GIORNO 7:
Oklahoma City – Amarillo 450Km
A Clinton visita di un museo della Route 66. Attraversamento di Shamrock con la famosa stazione di servizio U Drop Inn del 1936, in stile Art Decò. Percorrendo i lunghi rettilinei del Texas arriverete ad Amarillo dove potrete cenare al celebre Big Texan Steak Ranch noto per la bistecca da 2 Kg.

 

 

GIORNO 8:
Amarillo – Santa Fe 460Km
Visita del ” Cadillac Ranch” e del suo incredibile allineamento di Cadillac piantate nel terreno con lo stesso angolo della grande piramide d’Egitto. Sosta all’ Adrian Cafè Midpoint che si trova esattamente a metà strada tra Chicago e Los Angeles. Passaggio su un vecchio tratto sterrato della Route 66, prima di entrare nel New Mexico “The Land of Enchantment”. Serata a Santa Fe sulla stupenda Plaza in stile Messicano.

 

 

GIORNO 9:
Santa Fe – Gallup 410Km
Sosta ad Albuquerque, la città delle mongolfiere per la visita della Old Town. Visita di Acoma Sky City Pueblo, la città del cielo, uno tra i più antichi insediamenti indiani del Nord America. A Gallup cena a El Rancho Motel, famoso per aver ospitato le più grandi Star di Hollywood per i film western.

 

 

GIORNO 10:
Gallup – Grand Canyon 430Km
Visita al magnifico Painted Desert e Petrified Forest National Park con i suoi tronchi d’albero fossili. Scoperta di altre curiosità lungo la 66, sosta a Flagstaff e visita del maestoso Grand Canyon, una delle più grandi meraviglie della natura.

 

 

GIORNO 11:
Grand Canyon – Needles 370Km
Possibilità di vivere una esperienza unica al mondo con un sorvolo in elicottero del Grand Canyon. Percorso di uno dei tratti più suggestivi della Route 66 con sosta a Seligman e ad Hackberry. Valico del Sitgreave Pass per raggiungere Oatman, tipico villaggio cow-boy.

 

 

GIORNO 12:
Needles – Los Angeles 490Km
Attraversamento del Mojave Desert che cela altri luoghi imperdibili tra cui il mitico Bagdad Cafè, scenario dell’omonimo film culto. Arrivo a Los Angeles per raggiungere l’Oceano Pacifico ed il termine della Route 66. Cena a Santa Monica e pernottamento a Marina del Rey.

 

 

GIORNO 13:
Los Angeles – Volo di rientro in Italia
Tempo libero a Los Angeles in funzione dell’operativo voli. Partenza in aereo per il ritorno in Italia; cena e pernottamento in volo.

 

 

GIORNO 14:
Arrivo in Italia
Arrivo in Italia secondo il vostro operativo voli.

 

Prezzi e scheda tecnica